Policoro: percorsi ciclo-pedonali tra le bellezze archeologiche! Il progetto

Il Comune di Policoro (MT), unitamente ai Comuni di Irsina (MT), Montescaglioso (MT), Scanzano Jonico (MT), Bernalda (MT) e Nova Siri (MT), nonché con l’Ente Parco Archeologico Storico Naturale delle Chiese Rupestri del Materano:

“ha presentato una proposta progettuale partecipando all’avviso pubblico del Ministero dei Trasporti, nell’ambito dell’asse C ‘Accessibilità Turistica’.

I Comuni hanno candidato a finanziamento la proposta progettuale denominata ‘Verso Matera – Magna Grecia, Via del Sale, Transumanza e Via Francigena’, curato dall’assessore Gianluca Marrese titolare della delega alla cooperazione territoriale.

Il progetto ambizioso riguarda la creazione di collegamenti ciclabili e di sentieri ciclo-pedonali di connessione tra la Magna Grecia e i suoi siti archeologici e musei e le aree naturalistiche e archeologiche della Murgia e della collina materana, arrivando fino a quelle dell’estremo settentrionale della valle del Bradano, passando attraverso la Via del Sale e i luoghi della transumanza.

Una sorta di mobilità sostenibile, dal punto di vista dei trasporti nello spazio ma anche nel tempo, tra le origini dei territori interessati dagli interventi, che tutti convergono idealmente e materialmente verso Matera.

Per il tratto relativo a Policoro, l’Amministrazione ha proposto due percorsi ciclo-pedonali all’interno dell’area archeologica Siris-Heraclea che si collegano al Museo Archeologico Nazionale della Siritide ed al nostro Castello baronale, con stazioni di bike-sharing, tratto che si collegherà a sua volta con l’itinerario della prossima pista ciclabile di Via Lido e con la cd. Ciclovia dello Ionio e con i sentieri della valle bradanica”.

Ecco due immagini del Progetto.

a
a

METAPONTINONEWS.NET