Coronavirus, l’Organizzazione Mondiale della Sanità: “vaccino non prima del 2021”

“Sul vaccino per il coronavirus i ricercatori stanno facendo progressi ma “realisticamente” non sarà pronto e disponibile prima dell’inizio del 2021″.

E’ quanto sostiene Mike Ryan, il direttore del programma emergenze dell’Oms, che prosegue:

“Dobbiamo poter guardare le nostre comunità negli occhi e assicurarle che abbiamo preso tutte le precauzioni possibili affinché il vaccino sia sicuro ed efficace prima di poterlo distribuire”.

Pochi giorni fa, il Ministro della Salute Roberto Speranza ha dichiarato:

“Serve ancora tempo e prudenza.

Ma i primi riscontri scientifici sul vaccino dell’Università di Oxford, il cui vettore virale è fatto a Pomezia e che verrà infialato ad Anagni, sono incoraggianti.

L’Italia, con Germania, Francia e Olanda, è nel gruppo di testa per questa sperimentazione.

Continuiamo ad investire sulla ricerca scientifica come chiave per sconfiggere il virus”.

a
a

METAPONTINONEWS.NET